Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Somalia: la Buccaneer trasporta rifiuti tossici?


Somalia: la Buccaneer trasporta rifiuti tossici?
20/04/2009, 11:04

SI complica la situazione per i 10 marinai italiani a bordo della nave Buccaneer, fermata ufficialmente dai pirati lo scorso 11 aprile, mentre trainava due chiatte di nazionalità egiziana. Infatti, in queste ultime ore si è fatto vivo il governatore della zona di Sanag (una delle regioni somale, ndr), Mohamoud Said Nur, che ha confermato, parlando con la France Press, che la nave è sequestrata dalle autorità somale, perchè trasportava rifiuti tossici che l'equipaggio si apprestava a sversare in mare, davanti le coste somale. Lo stesso vale per le due chiatte egiziane, accusate di pescare illegalmente. Tutti dovranno apparire davanti al Tribunale, data la gravità dei reati contestati.
Ma la società proprietaria del rimorchiatore, la Micoperi, ha nettamente smentito l'accaduto, sostenendo che la nave viaggiava vuota; e che comunque non avrebbe potuto avere rifiuti tossici a bordo, perchè era partita da Singapore, un porto dove i controlli sono molto stretti e puntuali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©