Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SOMALIA, L'ONU RITIRA I PROPRI FUNZIONARI


SOMALIA, L'ONU RITIRA I PROPRI FUNZIONARI
07/10/2008, 19:10

Graham Farmer, coordinatore per gli affari umanitari dell'Onu, ha annunciato che il personale delle Nazioni Unite verrà ritirato dalla città di Merka, in Somalia, dopo l'attentato che ieri ha provocato la morte di un autista somalo e il ferimento di due funzionari, un somalo e un italiano. Graham, che non ha precisato le modalità di trasferimento dei 50 dipendenti Onu, ha però parlato delle condizioni dei due feriti, che sarebbero in netto miglioramento. Merka è uno snodo centrale nell'organizzazione logistica dell'Onu e l'inchiesta aperta sull'attentato di ieri potrebbe portare alla ridefinizione della presenza dell'Onu nella zona. Intanto si vocifera anche di un parziale ritiro da Baidoa, sede del governo di transizione. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©