Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Uccisi 10 uomini della sua scorta

Somalia: ministro degli Interni sopravvissuto a un attentato

Probabilmente si tratta di terroristi Al Shabaab

Somalia: ministro degli Interni sopravvissuto a un attentato
03/12/2012, 17:49

MOGADISCIO (SOMALIA) - Il ministro degli Interni della Somalia, Abdikarin Guled Hussein è riuscito a sopravvivere all'attacco di presunti miliziani del gruppo estremista Al Shabaab. I terroristi hanno ucciso una decina di militari della scorta, composta da soldati governativi e dalla missione dell'Unione africana (Amisom). Il ministro era in visita al capoluogo della regione di Shabeellaha, Marka, ex roccaforte dei ribelli somali. L'emittente radiofonica locale 'Shabelle' ha riferito che il convoglio militare che scortava il ministro "è stato attaccato alla periferia della città di Shalanbod. Circa 10 soldati somali sono stati uccisi, mentre il ministro è uscito miracolosamente indenne dall'auto su cui viaggiava colpita da un ordigno".
Lo scorso 12 settembre il nuovo presidente somalo Hassan Sheikh Mohamud e il ministro degli Esteri del Kenya, Sam Ongeri scamparono a un attentato nei pressi di un hotel della capitale, Mogadiscio, durante una conferenza stampa. A Baidoa, città a nord della capitale, almeno 20 presunti terroristi appartenenti ad Al Shabaab sono evasi la notte scorsa dal carcere, in seguito ad alcuni disordini che si sono verificati all'interno dell'istituto penitenziario. Intanto è caccia all'uomo per identificare gli autori dell'attentato al ministro degli Interni e alla sua scorta.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©