Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

La polizia ha ripreso il controllo dell'edificio

Somalia, truppe di al Shabaab assediano hotel: 17 morti

Non si conosce ancora l'identità delle 17 vittime

Somalia, truppe di al Shabaab assediano hotel: 17 morti
28/03/2015, 11:55

MOGADISCIO (SOMALIA) - Le forze di sicurezza somale hanno ripreso il controllo dell’hotel Maka Al-Mukarramah, a Mogadiscio, edificio occupato dal pomeriggio di venerdì dalle forze integraliste di al Shabaab, un gruppo estremista islamico legato ad al-Qaeda. L’assedio delle truppe governative somale  al gruppo di integralisti barricati all’interno dell’albergo è terminato stamattina con un bilancio complessivo di 17 morti. Al momento, però, si ignora l’identità delle vittime. Secondo la Bbc, tra le vittime ci sarebbe anche Yussuf Bari Bari, l’ambasciatore somalo in Svizzera.

L’hotel Maka Al-Mukarramah di Mogadiscio è spesso frequentato da illustri personalità del mondo politico. Era stato preso d’assedio venerdì pomeriggio alle 17,00 locali, quando un’autobomba era esplosa all’ingresso dell’edificio e degli uomini armati avevano fatto irruzione in esso. In seguito, uno degli aggressori si era fatto esplodere e, prima dell’assedio delle truppe governative, si era appreso che gli integralisti avevano preso il controllo anche del terzo e del quarto piano dell’hotel.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©