Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Somalia, ucciso direttore radio HornAfrik


Somalia, ucciso direttore radio HornAfrik
05/02/2009, 09:02

Said Tahlil Ahmed, direttore della stazione radio indipendente HornAfrik, è stato ucciso oggi a Mogadiscio, mentre si trovava al mercato di Bakara.

Testimoni oculari hanno riferito di aver visto un gruppo di giornalisti venire attaccati da alcuni uomini armati di pistola, mentre si dirigevano verso una conferenza stampa convocata dalla milizia islamica Al-Shabaab. Per ora l'attacco non è stato rivendicato e gli aggressori sono fuggiti prima che le forze dell'ordine avessero la possibilità di intervenire.  Da quando è stata diffusa la notizia dell'assassinio, tutte le stazioni radio della capitale somala stanno mandando in onda registrazioni di versetti coranici. Ali Iman Sharmake, proprietario della stazione radio HornAfrik, e uno degli speaker della radio, Mahad Ahmed Elmi, erano stati assassinati nel 2007.
La Somalia non ha un governo centrale funzionante da quasi due decenni e nel Paese si sono susseguite diverse ondate di violenza, a causa delle quali decine di migliaia di persone hanno perso la vita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©