Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

E' la prima volta che succede in Europa

Spagna: il Tribunale dice che il p2p non viola la legge


Spagna: il Tribunale dice che il p2p non viola la legge
15/03/2010, 17:03

SPAGNA - Per la prima volta un tribunale europeo ha riconosciuto un semplice principio: scaricare tramite il sistema p2p non è reato e non viola le leggi sul copyright. Infatti c'è stato un tribunale di Barcellona che ha sancito che i sistemi p2p non fanno altro che uno scambio di link, esattamente quello che succede quando andiamo a verificare su Google qualche parola. Abbiamo una serie di link, che andiamo ad aprire; ed è esattamente quello che facciamo quando scarichiamo da siti del tipo bittorrent. Ma allo stesso modo non è un reato il trasferire dati tra privati, sottolinea il Tribunale, perchè "le reti P2P, in quanto mere reti di trasmissione di dati tra privati, non feriscono alcun diritto protetto dalla legge sulla proprietà intellettuale".
L'importanza di questa sentenza è enorme in questo momento, dove tutti i Paesi stanno andando a favore del cartello delle majors che ci costringe a spendere sempre più soldi per avere il CD o il DVD o il gioco per PC o per consolle.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©