Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Libertà vigilata per i capi della Polizia regionale

Spagna: incarcerati per sedizione due leader indipendentisti catalani


Spagna: incarcerati per sedizione due leader indipendentisti catalani
17/10/2017, 09:51

MADRID (SPAGNA) - Dopo il rifiuto di Rajoy di concedere due mesi a Puigdemont per eventuali trattative, il governo catalano è in una situazione di confusione. Alcuni partiti spingono per una risposta drastica, altri per una soluzione più diplomatica e ragionata. Ma in tutti i casi, rischiano di dover rispondere davanti alla legge della violazione della Costituzione spagnola. 

Intanto, la giustizia ha disposto l'arresto preventivo per Jordi Sanchez, capo dell'Assemblea Nazionale Catalana, e Jordi Cuixart, capo del partito Omnium. Entrambi sono accusati di sedizione. Altri due coimputati sono invece in libertà vigilata: si tratta di Josep Lluis Trappero, capo della polizia catalana, e Teresa Laplana, suo braccio destro. Ad entrambi è stato sequestrato il passaporto perchè non hanno il permesso di lasciare il Paese ed è stato inflitto l'obbligo di firma ogni 15 giorni in attesa del processo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©