Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Prevista anche una patrimoniale oltre i 10 milioni

Spagna: raggiunto l'accordo sulla Finanziaria. Tasse per i ricchi e salario minimo aumentato


Spagna: raggiunto l'accordo sulla Finanziaria. Tasse per i ricchi e salario minimo aumentato
12/10/2018, 18:25

MADRID (SPAGNA) - Raggiunto l'accordo tra il PSOE (il Partito Socialista spagnolo) e Podemos per la stesura della legge finanziaria per il 2019. Una legge che va in controtendenza con quelle fatte negli ultimi anni dal Partito Popolare di Mariano Rajoy. 

Infatti, l'accordo prevede di aumentare le entrate aumentando l'aliquota sul reddito per coloro che guadagnano più di 130 mila euro l'anno. Inoltre, verrà fatta una patriloniale dell'1% su tutti coloro che hanno un patrimonio superiore ai 10 milioni di euro. Dall'altra parte, viene introdotto un salario minimo di 900 euro al mese per tutte le categorie di lavoratori e vengono tagliate le tasse universitarie. Inoltre vengono aumentate le pensioni minime e aumentati gli investimenti nella ricerca scientifica. 

Quindi una manovra decisamente espansiva, ma che punta ad aumentare la domanda interna provocando un aumento del Pil. Tuttavia, il governo formato da PSOE e Podemos è un governo di minoranza. Per poter approvare questa legge, il premier Pedro Sanchez avrà bisogno dei voti del partito nazionalista basco e di quello catalano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©