Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ennesimo tentativo di disfarsi di oltre un milione di case

Spagna: "Vuoi il permesso di soggiorno? Compra una casa"


Spagna: 'Vuoi il permesso di soggiorno? Compra una casa'
21/11/2012, 11:28

MADRID (SPAGNA) - Venghino signori, venghino. Con la modica spesa di almeno 160 mila euro per l'acquisto di un appartamento, lo Stato spagnolo regala un permesso di soggiorno, se l'acquirente è extracomunitario. 
Sembra una televendita, ma è quello che sta accadendo in Spagna: il governo Rajoy si prepara a varare un provvedimento per cui se un extracomunitario acquista un appartamento del valore minimo di 160 mila euro, avrà un permesso di soggiorno. Una decisione nata dalla necessità di disfarsi del milione di appartamenti ed oltre costruiti a spese dello Stato durante i governi Zapatero per ridurre la disoccupazione. Ma la crisi ha impedito che poi venissero venduti, dato che, anzi, sono sempre più le famiglie che vengono cacciati di casa perchè non possono pagare il mutuo. Tanto che molti protestano, facendo presente che Rajoy dovrebbe preoccuparsi dei cittadini spagnoli che finiscono in mezzo alla strada. 
Anche perchè il rischio è che, grazie a prestanomi, questi appartamenti vengano acquistati da organizzazioni criminali russi e cinesi permettendo loro così di riciclare denaro sporco. E non è un rischio teorico: nell'ottobre scorso è stata sgominata una organizzazione legata alla criminalità organizzata cinese, con 87 arresti. Il loro capo, Gao Ping, aveva in cassaforte oltre 5 miliardi di euro in banconote. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©