Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Dopo l'incidente del 2008, la società non si è più ripresa

Spanair vicino al fallimento, 22 mila passeggeri lasciati a terra


Spanair vicino al fallimento, 22 mila passeggeri lasciati a terra
28/01/2012, 14:01

MADRID - Sono circa 22 mila i passeggeri, per lo più spagnoli, che si sono visti annullare i loro biglietti aerei fatti con la società low cost Spanair. Questo perchè la compagnia aerea è sull'orlo del fallimento. Sembrava essere destinata ad essere salvata dalla Qatar Airways, che era in trattativa per l'acquisto del 49% delle azioni; ma tutto si è arenato, costringendo la dirigenza a tenere a terra tutti gli aerei. Solo nella giornata di oggi sono stati annullati oltre 100 voli che collegano Madrid e Barcellona con il resto della Spagna. Ovviamente altre compagnie - Iberica, Easyjet, Vueling - si sono gettate sull'occasione, allestendo voli a prezzi scontati per far muovere le persone rimaste senza volo.
La Spanair venne fondata nel 1986 e per oltre 20 anni ha fatto un onorevole servizio. Poi nel 2008 un suo aereo si schiantò mentre era in fase di decollo dall'aeroporto di Madrid. Da allora la società non si è più ripresa, cominciando ad accumulare debiti su debiti, fino alla conclusione di questi giorni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©