Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il colpevole si è poi sparato

Sparatoria in una scuola del Colorado, 2 feriti


La scuola teatro della sparatoria
La scuola teatro della sparatoria
14/12/2013, 11:14

CENTENNIAL (COLORADO, USA) - Ancora una volta, un liceo americano è bagnato dal sangue dei suoi studenti. Questa volta si tratta dell'Arapahoe High School, un liceo di Centennial, piccola città del Colorado. Un giovane è entrato nella scuola armato, alla ricerca di uno degli insegnanti. Non trovandolo, ha aperto il fuoco contro gli studenti, ferendone due, uno dei quali in modo grave. Dopo di che ha rivolto l'arma contro se stesso, suicidandosi. 
Questo atto avviene ad un anno esatto dalla strage di Newton, quando anche allora un giovane entrò in una scuola per sparare su chiunque si trovasse davanti, uccidendo alla fine 27 persone, di cui 20 bambini, 
E il tutto senza che questi episodi siano considerati abbastanza gravi da giustificare qualche limitazione nella vendita delle armi, in nome della Costituzione statunitense, che garantisce il diritto di difesa a tutti. Ma la Costituzione non è e non può essere un patto suicida. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©