Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SRI LANKA: SCONTRI TRA MILITARI E RIBELLI TAMIL


SRI LANKA: SCONTRI TRA MILITARI E RIBELLI TAMIL
08/07/2008, 21:07

Diciannove Tigri tamil e due soldati dell'esercito sono rimasti uccisi durante gli ultimi scontri nel nord del Paese. Un portavoce dell'esercito ha anche detto che un uomo chiave della guerriglia tamil è stato catturato nella giungla di Mulaithivu. Secondo fonti militari, il fronte si sta spostando a nord di Janakapura, dove i tamil mantengono una forte posizione difensiva nel pieno della giungla. Il primo ministro Ratnasiri Wickremanayake ha rivelato che nel mese di giugno l'esercito ha perso 112 uomini e altri 793 sono stati feriti negli scontri con le Tigri tamil, mentre 43 civili sono rimasti uccisi e 61 feriti. "L'esercito avanza deciso verso la vittoria finale per estirpare il terrorismo dal Paese. Per nessun motivo le truppe indietreggeranno o lasceranno campo al nemico" ha detto Ratnasiri Wickremanayake. Le notizie fornite dalle autorità non sono sempre verificabili, in quanto le zone di combattimento sono interdette ai giornalisti

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©