Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SRI LANKA: UCCISI ALMENO CENTO CIVILI TAMIL


SRI LANKA: UCCISI ALMENO CENTO CIVILI TAMIL
23/01/2009, 09:01

Sono almeno cento le vittime civili dell'offensiva dell'esercito Srilankese, che negli ultimi giorni ha attaccato pesantemente il distretto di Mullaitivu, ultima roccaforte dei ribelli tamil dell'Ltte.

Secondo il responsabile governativo del distretto orientale, Emelda Sukumar, almeno trenta persone sono rimaste uccise ieri dall'artiglieria di Colombo, mentre altre trecento sono rimaste ferite. La dichiarazione giunge all'indomani della denuncia delle Nazioni Unite, secondo cui i ribelli delle Tigri tamil avrebbero impedito al personale Onu di lasciare le zone di combattimento. In precendenza, il governo di Colombo aveva assicurato che non avrebbe colpito la zona tra Dharmapuram e Mullaitivu, dove sono concentrati oltre 250 mila sfollati tamil. Nelle ultime ore, però, l'artiglieria dell'esercito ha martellato proprio quella zona, colpendo anche l'unico ospedale del distretto, quello di Vallipunam. Al momento nell'area non ci sono fonti indipendenti che possano verificare i bilanci delle vittime.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©