Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Vertici europei: “decisione più povera che standard”

Standard & Poor’s taglia rating alla Ue e a Bruxelles


Standard & Poor’s taglia rating alla Ue e a Bruxelles
20/12/2013, 11:32

BRUXELLES – La scure di  Standard & Poor’s continua ad abbattersi sull’Europa. L’Agenzia riduce il rating all’Ue e a Bruxelles   da “AA+” a  “AAA”, citando le tensioni crescenti sui negoziati in materia di bilancio.  “La nostra opinione è che il merito di credito dei 28 Stati membri sia sceso”, dice una nota del valutatore. Standard and Poor’s ritiene infatti che “tesi negoziati sul nuovo bilancio segnalino rischi crescenti sul supporto di alcuni Stati membri all’Unione nel suo complesso”.   “Una decisione più povera che standard”, ha commentato una fonte della Commissione: “Il bilancio è solido ed approvato all’unanimità”. La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno durante il vertice europeo che, proprio ieri sera a Bruxelles, ha approvato il decollo della nuova unione bancaria che mira a blindare le banche e a tutelare i correntisti.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©