Dal mondo / America

Commenta Stampa

Altre due persone sono rimaste ferite

Strage a New York, 4 morti in una sparatoria

Chiuse tutte le scuole durante la caccia all'uomo

Strage a New York, 4 morti in una sparatoria
13/03/2013, 17:55

NEW YORK (NEW YORK, USA) - Al momento è di quattro morti e due feriti il bilancio delle due sparatorie che si sono verificate oggi a Herkimer, nello stato di New York.

Due delle quattro persone sono state freddate mentre si trovavano all'autolavaggio Gaffey's, su Mohawk Street, mentre le altre due sono state sparate all'interno del locale di un barbiere poco distante da lì, il John Barber Shop, dove altre due persone ancora sono state raggiunte dai proiettili e sono rimaste ferite.

L'aggressore si è poi dato alla fuga. Alcuni testimoni che si trovavano sul luogo hanno riferito che a sparare sia stato un uomo bianco, sulla sessantina, con capelli e barba bianchi. Pare che l'uomo, prima di iniziare la sparatoria, abbia incendiato e fatto esplodere la proproa abitazione. E' al momento in corso una vera e propria caccia all'uomo, mentre tutte le scuole dell'area sono state chiuse. Gli agenti stanno concentrando le ricerche in particolar modo attorno ad una scuola abbandonata sulla Mai Street di Herkimer, nei pressi di una gioielleria. La zona è sorvolata da elicotteri.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©