Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Bilancio provvisorio, almeno la metà sarebbero civili

Strage in Sudan: cento morti in scontri tribali


Strage in Sudan: cento morti in scontri tribali
21/09/2009, 21:09

Circa cento persone sono rimaste uccise in Sudan alla fine della scorsa settimana, durante alcuni scontri tribali nella parte meridionale del Paese. La notizia è stata diffusa dall’edizione online della Bbc. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio; circa la metà dei morti sarebbero civili. Secondo una ricostruzione, diverse centinaia di guerriglieri di etnia Lou Nuer hanno fatto irruzione nel villaggio di Duk Padiet, dove risiedono le tribù di Dinka Hol, nello stato di Jonglei, sparando all’impazzata contro civili e forze di sicurezza. Nell’area sono in corso da diversi anni sanguinosi scontri tra diversi scontri etnici.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©