Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Dichiarazioni al margine di un convegno a Metz.

Strage Lampedusa: Francia "subito una riunione dei Paesi Ue"


Strage Lampedusa: Francia 'subito una riunione dei Paesi Ue'
05/10/2013, 17:23

METZ - La Francia ha chiesto una riunione dei paesi europei da tenersi nel più breve tempo possibile con al centro la gestione delle frontiere marittime. L'iniziativa è partita dalle parole del premier Jean-Marc Ayrault, a pochi giorni dalla tragedia di Lampedusa. "Dopo questa tragedia - ha detto Ayrault - i politici europei devono parlare, e subito". "Sta a loro - ha aggiunto - incontrarsi per trovare soluzioni opportune. La compassione non e' abbastanza". "Sono stato profondamente toccato da questa tragedia" ha detto Ayrault. Ma, ha aggiunto, al di la' delle parole "e' importante che l'Europa si preoccupi di questa drammatica situazione". Rispetto al tema di una maggiore assistenza sul piano della gestione del flusso di immigrati, l'Italia ha più volte chiesto all'Europa di accelerare in tale direzione. Sono infatti circa 30mila i migranti sbarcati sulle coste italiane solo nel 2013, un numero quattro volte maggiore rispetto al 2012.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©