Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Appello di Sarkozy e dei familiari delle vittime

Strage Tolosa, Al-Jazeera non manderà in onda i video


Strage Tolosa, Al-Jazeera non manderà in onda i video
27/03/2012, 17:03

DOHA - L'emittente satellitare Al-Jazeera non manderà in onda i video girati dall'attentatore franco-algerino Mohammed Merah nella scuola ebraica di Tolosa, dove ha ucciso un rabbino e tre suoi figli. Lo rende noto la stessa televisione araba al termine del vertice tenuto oggi a Doha per decidere se trasmettere o meno il filmato ottenuto dall'ufficio di Parigi di Al-Jazeera. Oltre a quelli nella scuola ebraica, l'emittente satellitare non manderà in onda nemmeno i video che l'attentatore ha girato mentre sparava e uccideva tre soldati disarmati a Montauban. Il presidente francese Nicolas Sarkozy aveva in precedenza rivolto un appello «a tutti i canali televisivi in possesso di queste immagini a non mandarle in onda in rispetto delle vittime e in rispetto della Repubblica». Anche le famiglie delle vittime avevano chiesto ad Al-Jazeera di non mostrare le immagini dell'assassinio dei loro cari. Mi rivolgo «a tutti i media perchè non diffondano il video per rispetto al lutto e al dolore», aveva detto. Ma Klugman, che rappresenta le famiglie delle quattro vittime della scuola ebraiche e aveva minacciato di adire alle vie legali per bloccare il video. Analogo appello era giunto dalla madre di Imad Ibn Ziaten, uno dei tre soldati francesi uccisi. La donna, di origine marocchina, aveva chiesto l'aiuto del presidente francese Nicolas Sarkozy, del re del Marocco e dell'emiro del Qatar per impedire la diffusione delle immagini.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©