Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il colpevole era già ricercato ed è ferito

Strasburgo: spari nel mercatino di Natale, 3 morti e 12 feriti


Strasburgo: spari nel mercatino di Natale, 3 morti e 12 feriti
12/12/2018, 09:10

STRASBURGO (FRANCIA) - Notte di sangue per i cittadini di Strasburgo, in Francia. Verso le 20 di martedì un uomo ha aperto il fuoco con una pistola sulla folla che stava facendo le compere in vista del Natale. Il bilancio finale è stato di tre morti (anche se fonti non ufficiali parlano di una quarta vittima) e 12 feriti. 

L'aggressore è stato identificato per Cherif C., persona già nota alla Polizia in quanto in passato è stato arrestato e dovrebbe essersi avvicinato in carcere alle frangi più estremiste e radicali dell'Islam. Inoltre l'uomo era già braccato prima dell'attentato: la Polizia nel pomeriggio aveva perquisito la sua abitazione, trovando anche dell'esplosivo. Per cui non si esclude che l'attentato sia stata la reazione di una mente già squilibrata al rischio di essere arrestato. 

Secondo quanto riferito dal Ministero dell'Interno francese, Cristophe Castaner, l'uomo sarebbe in fuga, mentre la Polizia ha blindato la città. Inoltre Cherif sarebbe stato ferito durante l'attentato (anche se non è stato detto da chi) e questo dovrebbe complicare la sua fuga

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©