Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Combatteva contro il governo di Bashar Assad

Studente genovese ucciso in Siria


Studente genovese ucciso in Siria
18/06/2013, 12:03

SIRIA -  Un giovane studente genovese, Giuliano Ibrahim Delnevo, 20 anni, sarebbe morto in Siria combattendo contro il governo di Bashar Assad. Fonti attendibili hanno confermato il nome del ragazzo, la cui vicenda era stata anticipata da "Il Giornale". Sulla sua pagina Facebook, Giuliano, che dopo essersi convertito all'Islam aveva assunto il nome di Ibrahim, aveva postato alcuni passi del Corano.  Oltre un anno fa il giovane si era recato sul confine tra Siria e Turchia, e i suoi spostamenti erano stati segnalati ai nostri servizi segreti.  In seguito Giuliano sarebbe entrato in contatto con un gruppo di volontari ceceni: proprio quell'incontro, secondo quanto riferisce il Giornale, lo avrebbe portato a unirsi ad uno dei gruppi più estremisti impegnati sul fronte della guerra civile siriana.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©