Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

STUDENTE UCCISO IN GRECIA, IL CAPO DELLO STATO AL PREMIER: "GIORNI DIFFICILI"


STUDENTE UCCISO IN GRECIA, IL CAPO DELLO STATO AL PREMIER: 'GIORNI DIFFICILI'
09/12/2008, 09:12

 

 

"Giorni difficili" attendono la Grecia dopo l'uccisione di uno studente di 15 anni ad Atene per mano della polizia: lo ha annunciato questa mattina il capo dello stato greco Karolos Papoulias, accogliendo Costas Karamanlis al palazzo presidenziale per discutere la situazione dopo tre giorni di disordini che stanno scuotendo la Nazione. "Sì, difficili e di responsabilità per tutti" - ha ripetuto il premier durante le interviste al termine dell'incontro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©