Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Sudan: Lubna non verrà frustata per avere indossato pantaloni


Sudan: Lubna non verrà frustata per avere indossato pantaloni
07/09/2009, 14:09

La giornalista Lubna Ahmed al Hussein, sotto processo in Sudan per avere indossato dei pantaloni per strada (cosa proibita in molte zone di quel Paese, dove le donne devono indossare l'abito tradizionale) è stata condannata a 200 dollari di multa, una cifra comunque elevatissima, per gli abitanti sudanesi. Ma le è stata risparmiata la pena di 40 frustrate, che è possibile comminare per questo reato. Mentre si attendeva la sentenza, fuori dal Tribunale si sono fronteggiati (per fortuna in maniera pacifica) centinaia di donne che indossavano i pantaloni e centinaia di uomini che indossavano i vestiti tradizionali. "Non ho paura di essere frustata. Sono pronta a subire anche piu' di 40 frustate purche' tutti sappiano cosa succede", aveva detto questa mattina Lubna, prima di entrare in aula ed ascoltare la sentenza

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©