Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SUDAN: UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE ACCENDE SPERANZE DI DEMOCRAZIA


SUDAN: UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE ACCENDE SPERANZE DI DEMOCRAZIA
08/07/2008, 18:07

Dopo oltre venti anni, il Sudan potrebbe finalmente avere le prime consultazioni democratiche grazie ad una nuova legge elettorale approvata oggi. Le elezioni si dovrebbero tenere l'anno prossimo secondo quanto previsto dagli accordi di pace del 2005, che hanno posto fine a una guerra civile durata 21 anni. Yasir Arman, eletto in parlamento nelle fila del Sudan People Liberation Movement (Splm), ha però raffreddato gli entusiasmi: "Elezioni libere in Sudan, non sono ancora possibili. Prima bisognerebbe cambiare la legge sulla stampa e i media, poi quella sulla sicurezza e, infine, anche il codice penale". L'Splm è il partito principale del Sudan meridionale che, in base agli accordi del 2005, è regione autonoma. Per il 2011 è previsto un referendum che dovrebbe sancire la definitiva secessione da Khartoum.  
  

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©