Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SUNDAY TIMES: KIM JONG II E' MORTO DA 5 ANNI E AL SUO POSTO C'E' UN SOSIA


SUNDAY TIMES: KIM JONG II E' MORTO DA 5 ANNI E AL SUO POSTO C'E' UN SOSIA
08/09/2008, 09:09

Secondo Toshimitsu Shigemura, un esperto giapponese sulla Corea del Nord, sono 5 anni che i leader mondiali che vengono in Corea non incontrano il dittatore Kim Jong II, ma un suo sosia, in quanto Jong II è morto nel 2003 per diabete. Infatti si ricorderà che ad agosto 2003 ci fu un periodo in cui il dittatore coreano non apparve mai, in nessuna occasione. SI disse che era per la morte di una delle sue mogli o il timore di un attacco americano. Ma secondo Shigemura fu semplicemente perchè in quei giorni morì e quindi si decise di usare uno dei suoi sosia (il dittatore pare ne abbia - o ne avesse avuti - quattro) per sostituirlo.

A dire il vero, lo stesso Sunday Times, che ha pubblicato l'intervista al professor Shigemura, in occasione della pubblicazione del suo libro sull'argomento, si mostra scettico verso i contenuti dello stesso, anche se l'autore assicura che le fonti sonosolide, perchè sono fonti di intelligence. Per esempio richiama la registrazione di un colloquio avvenuto nel 2004 con l'allora premier giapponese Junichiro Koizumi, in cui l'esame della voce mostra che è differente da quella degli anni precedenti.

Per una singolare coincidenza, è quasi un mese che il leader coreano non si mostra in pubblico. La settimana prossima si festeggeranno i 60 anni del "regno eremita" (così viene chiamata la Corea del Nord, perchè ha pochi contatti diplomatici conglialtri Paesi, se si esclude la Cina) ed una sua eventuale assenza sarebbe significativa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©