Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Svezia, sopravvive due mesi in auto sepolta da neve

Ritrovato uomo di 45 anni, si nutriva con la neve

Svezia, sopravvive due mesi in auto sepolta da neve
20/02/2012, 09:02

Una storia con molti lati oscuri. In Svezia, un uomo di 45 anni è stato ritrovato nella sua auto dopo due mesi. L’assurdo della vicenda è che la vettura è stata alle intemperie per circa 60 giorni. Ricoperta da neve e al gelo dal 19 dicembre: è stata ritrovata soltanto venerdì. Un ragazzo che si trovava nei pressi del bosco della città di Umea, ha avvistato l’auto e qualcuno all’interno che si muoveva. Dopo due mesi, Peter Skyllberg, questo il nome dell’uomo, è stato ritrovato al freddo e mal nutrito. Come ha fatto a resistere due mesi senza cibo e soprattutto a quelle temperature? Si è nutrito di neve. Ora è fuori pericolo ed è in cura presso Umea University Hospital. Peter preferisce non parlare con i giornalisti, scioccato per quanto accaduto. Quel giorno era stato lasciato dalla fidanzata ed era in allerta per un debito da pagare. Una storia a cui pochi credono: come si fa a resistere per due mesi senza mangiare? Soprattutto, come si fa a sopportare il freddo senza potersi riparare?

Commenta Stampa
di Emmeggì
Riproduzione riservata ©