Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SVEZIA, TENSIONE ANCORA ALTA


SVEZIA, TENSIONE ANCORA ALTA
21/12/2008, 08:12

Resta molto alta la tensione a Malmo, in Svezia, dove la polizia pattuglia in maniera massiccia le strade di Rosengaard, un quartiere abitato in prevalenza da immigrati e teatro nelle ultime ore di nuovi incidenti e scontri tra manifestanti e forze dell'ordine. All'origine del malcontento giovanile, lo sgombero forzato di una moschea che era stata occupata da gruppi di giovani. Scaramucce e lanci di sassi si registrano ancora nel quartiere, dopo gli incendi di auto e cassonetti e il fitto lancio di bottiglie molotov che aveva caratterizzato la notte tra venerdì e sabato, quando la polizia aveva proceduto all'arresto di diversi manifestanti. Per prevenire nuovi gravi incidenti, la polizia è presente nella zona di Rosengaard con oltre 200 agenti in assetto antisommossa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©