Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Si tratta del lago di Biel, che fornisce l'acqua alla città

Svizzera: acqua contaminata da centrale nucleare in un lago


Svizzera: acqua contaminata da centrale nucleare in un lago
15/07/2013, 09:51

BIEL (SVIZZERA) - Ancora un allarme nucleare, questa volta in Svizzera. Lo denuncia il quotidiano "Le Matin Dimanche" in prima pagina. Sul fondo del lago Biel sono state trovate concentrazioni elevate di cesio 137, un isotopo radioattivo che proviene dalle reazioni nucleari che avvengono nelle centrali. Come quella di Muehleberg, che si trova proprio sulla sponda del lago. 
La situazione è preoccupante soprattutto perchè l'acqua del lago viene usata per dare l'acqua a due terzi degli abitanti della cittadina di Biel. E quindi la domanda è spontanea: che acqua arriva in quelle case? i filtri riescono a bloccare la contaminazione radioattiva? Ad aggravare la cosa, c'è il fatto che la centrale nucleare è autorizzata a sversare nel lago sostanze radioattive poco contaminanti, ma sotto stretto controllo. Il punto è che il tutto viene fatto nel massimo segreto, senza alcun controllo pubblico e senza che la cittadinanza ne sia informata. Lo dimostra il fatto che mai gli ispettori del governo abbiano reso noto uno sversamento di cesio 137, che è in grado di far venire tumori, in caso di esposizione prolungata nel tempo.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©