Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

L’uomo attualmente si trova in carcere

Svizzera, confessione shock di un maestro: “Stuprai 7 bimbi”


Svizzera, confessione shock di un maestro: “Stuprai 7 bimbi”
25/07/2013, 21:38

Orrore in Svizzera per la confessione shock di un maestro d’asilo che ha rivelato di aver violentato 7 bambini, di un’età compresa tra i 18 mesi e i 6 anni. La notizia è stata diffusa dalla stampa locale, anticipando gli esiti di un'indagine. L'uomo, la cui identità non è ancora stata rivelata, è stato arrestato nel 2011, dopo essere stato beccato in possesso di film pedopornografici.
Quattro delle bimbe violentate gli erano state affidate mentre lavorava in un giardino d'infanzia a Volketswil, nei pressi di Zurigo, oggi chiuso. Inizialmente, l’uomo aveva confessato di aver violentato una bimba di due anni e mezzo e di aver scattato foto e girato video con lei. Nel corso dell'inchiesta ha poi confessato gli altri stupri. L'uomo offriva regalini e caramelle alle piccole perché non raccontassero ai loro famigliari i "giochi segreti".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©