Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Svizzera: respinta istanza di libertà, Polanski resta in carcere


Svizzera: respinta istanza di libertà, Polanski resta in carcere
06/10/2009, 15:10

Roman Polanski resterà in cella, perchè il rischio di fuga è troppo elevato: questa la decisione del Tribunale svizzero che ha respinto l'istanza di scarcerazione avanzata dai legali del regista di origine polacca. Ora dovrà aspettare la decisione del Tribunale sull'istanza di estradizione avanzata dagli USA, dove da 30 anni lo aspetta un processo per violenza sessuale su una ragazza di 13 nni. In realtà sia all'epoca dei fatti, cioè nel 1978, che oggi, la ragazza ha detto che non c'è stata violenza, che lei era consenziente e che era stata la madre a spingerla a fare questo. Infatti, secondo quanto riferito dal regista, la donna poi avrebbe avanzato pesanti richieste di denaro, per ritirare la denuncia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©