Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Problemi tecnici durante il test del "Solar Impulse"

Svizzera: rinviato il volo dell'aereo solare


Svizzera: rinviato il volo dell'aereo solare
01/07/2010, 15:07

Payerne - Rinviato il volo del "Solar Impulse", il velivolo a propulsione solare. Ad annunciare i problemi tecnici è stato il gruppo svizzero, condotto dallo psichiatra e aeronauta Bertrand Piccard, che ha organizzato l'evento. Il volo doveva durare ventiquattro ore, tempo necessario per accumulare energia solare e proseguire il viaggio durante la notte. Doveva essere una prova per la grande impresa, prevista per il 2012, che consiste nel giro del mondo dell'aereo solare. Sembra che si sia rotto un pezzo del meccanismo di telemetria.
Il primo volo di "Solar Impulse" c'è stato circa due mesi fa all'aeroporto di Payerne in Svizzera. Volo durato un'ora e mezza ed effettuato con successo. Piccard afferma: "Si è verificato un errore su una parte essenziale del piano". Infatti, la partenza dell'aereo doveva avvenire da Payerne, nel Canton Vaud, in Svizzera: l'aeronauta non dichiara quando il volo sarà nuovamente realizzato. Il Solar impulse ha quattro motori ed elica, che sono legati a loro volta ad altri a motori elettrici e sono alimentati da pannelli fotovoltaici. In teoria il velivolo dovrebbe essere in grado di compiere il giro del mondo in 24 ore. La prima prova è stata effettuata a gennaio, quando l'aereo si è alzato da terra per ben 350 metri.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©