Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Nella sparatoria morto l’aggressore

Svizzera, spari in fabbrica, 3 morti e 7 feriti


Svizzera, spari in fabbrica, 3 morti e 7 feriti
27/02/2013, 15:43

LUCERNA - Tre morti e sette persone ferite gravemente è il bilancio del conflitto a fuoco avvenuto stamane in una fabbrica vicino a Lucerna.
E’ la polizia che fornisce i dati dello scontro , causato da un uomo che ha iniziato a sparare all’interno della mensa dove vi erano molti operai.
Teatro dell’incidente, un'azienda austriaca dove si lavora il legno, fabbrica appartenente al colosso mondiale Kronospan.
Forse a causare il tragico incidente la tensione nell’impresa , dove ci sono all’attivo un centinaio di lavoratori, dopo la notizia della riduzione della produzione .
Intanto, i feriti sono stati condotti in ospedale a bordo di alcuni elicotteri e la zona incriminata resta, per le indagini in corso, transennata.
In Svizzera molte persone portano regolarmente armi da fuoco.
In relazione al numero dei cittadini e chi detiene ordinariamente le armi da fuoco,il Paese si colloca  al terzo posto nel mondo, al primo posto gli Stati Uniti, mentre il podio negativo d’argento è dello Yemen.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©