Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

11 feriti e diversi edifici lievemente danneggiati

Taiwan colpita da terremoto di grado 6,4


Taiwan colpita da terremoto di grado 6,4
04/03/2010, 22:03

PECHINO - Un terremoto di 6,4 gradi della scala Richter ha colpito quest'oggi Taiwan; provocando 11 feriti e danni non elevati ad alcune strutture. In alcune zone del sud, in seguito al sisma, erano esplosi degli incendi. Secondo il portavoce del governo taiwanese, però, tutte le fiamme sono state domate. E proprio al sud dell'isola si è registrato l'epicentro; più precisamente sulle montange, nei pressi di Kaohsiung. Anche la capitale Taipei ha però tremato vigorosamente in seguito al movimento tellurico.
Ma i terremoti sono una compagnia costante per gli abitanti di Taiwan; il più forte, verificatosi nel 1999, causò una numero enorme di morti (2400). Da quel momento, il governo isolano incrementò le misure anti-sismiche; rendendo praticamente innocue scosse comunque molto forti come quella registrato oggi. Un 6,4 della scala Richter è in grado di far crollare edifici non costruiti a regola d'arte e, già solo se si pensa all'Italia, c'è da star certi che i danni sarebbe ingenti. La capacità di "ammortizzare" il sisma da parte delle costruzioni taiwanesi dimostra infatti inequivocabilmente che, se ci si adopera nel costruire edifici resi solidi dalle tecniche anti-sismiche, allora si possono affrontare movimenti tellurici anche piuttosto forti senza dover contare nemmeno un morto.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©