Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

TANZANIA, SCIOPERO DELLA FAME DEI PRIGIONIERI IN ATTESA DI ESECUZIONE


TANZANIA, SCIOPERO DELLA FAME DEI PRIGIONIERI IN ATTESA DI ESECUZIONE
12/12/2008, 13:12

Otto prigionieri del braccio della morte della Prigione di Ukonga, in Tanzania, stanno conducendo uno sciopero della fame da circa una settimana per sollecitare la revisione delle loro condanne da parte della Corte d’Appello.
Alla richiesta di chiarimenti su quanto accade, tre giorni fa il Commissario capo delle prigioni, Augustino Nanyaro, non ha voluto né smentire né confermare la notizia secondo cui lo sciopero della fame prosegue, limitandosi a dire che “si sta facendo ogni sforzo per convincere i prigionieri ad assumere cibo”.
I prigionieri in sciopero della fame sono: Ramadhani Juma, Iddi Muhidini, Bartholomeo Kanuti, Mwita Sigori, Ngenya, Saidi Omari Kipiano, Ramadhani Makuka e Bakari Hussein. Un nono condannato a morte aveva inizialmente partecipato all’iniziativa, per poi interromperla.
Da una fonte interna all’amministrazione del carcere si è appreso che i detenuti protestano in questo modo poiché esasperati dalla lentezza con cui le autorità trasmettono le sentenze ed i documenti necessari per la presentazione dei loro appelli.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©