Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

In piazza Tahrir

Tensione in Egitto, centinaia di manifestanti al Cairo


Tensione in Egitto, centinaia di manifestanti al Cairo
20/11/2011, 09:11

IL CAIRO – Giornata di tensione in Egitto.  Centinaia di egiziani hanno raggiunto piazza Tahrir, al Cairo, sin dall'inizio della mattinata, mentre qualche scontro tra manifestanti e forze dell'ordine si è verificato nei pressi del ministero dell' Interno, non lontano dalla piazza simbolo della primavera araba. La polizia ha sparato candelotti lacrimogeni a diverse riprese, mentre decine di dimostranti stanno costruendo barricate bei pressi del ministero.  Nella notte tra sabato e domenica, nei duri scontri che hanno opposto polizia e manifestanti, ci sono stati almeno due morti (il primo al Cairo, il secondo ad Alessandria), e centinaia di feriti, alcuni dei quali versano in gravi condizioni. Il giovane ucciso in piazza Tahrir si chiamava Ahmed Mohamed Mahmoud ed aveva 23 anni. La notizia è stata resa nota da aderenti al movimento del 6 Aprile. Si è appreso che è stato soccorso ed accompagnato all'ospedale Al Mounir, dove però i medici hanno potuto solo constarne la morte. Un altro giovane sarebbe in gravi condizioni per ferite al viso di natura imprecisata.  Il numero dei feriti negli scontri in piazza Tahrir è salito a 676.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©