Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Tensioni durante la cerimonia della battaglia di Kosovo Poljie

Estremisti bruciano bandiere, arresti della polizia

Tensioni durante la cerimonia della battaglia di Kosovo Poljie
29/06/2011, 09:06

BELGRADO - Hanno celebrato ieri i serbi del Kossovo la battaglia di Kosovo Poljie. I serbi persero contro i Turchi il 28 giugno del 1389. Questo episodio segnò l’inizio dell’occupazione ottomana. Erano circa duemila i serbi presenti. Alcune centinaia ultranazionalisti che scandivano slogan estremisti scagliandosi contro Usa e Unione europea. Durante i cori sono state date alle fiamme anche delle bandiere. Alcuni di loro hanno interrotto l'intervento del principe ereditario serbo, Aleksandar Karadjordjevic, urlando i nomi di Mladic e Karadzic. Sono state arrestate dalla polizia alcune persone.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©