Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Tensioni tra le due Coree: terzo test atomico per il Nord

Si temono nuovi attacchi

Tensioni tra le due Coree: terzo test atomico per il Nord
24/12/2010, 10:12

SEUL (Reuters) - "La tensione tra le due Coree resterà alta, così come la probabilità di nuovi attacchi nordcoreani contro il Sud. Le possibilità di un summit tra i leader delle due parti appaiono scarse". Questo è quanto emerge dal rapporto che si riferisce al figlio del malato Kim Jong-il.
La Corea del Nord sembrerebbe intenzionata, nel prossimo anno , ad effettuare un terzo test atomico e questo per aumentare le credenziali del suo nuovo leader Kim Jong-un.
Tensioni  che si fanno sempre più pesanti dopo il rapporto del Ministro degli Esteri sudcoreano che rende noto la notizia proprio alle porte della minaccia di Pyongyang, determinato a portare avanti una “guerra santa nucleare”.
Dall’altro lato Seul ha  dichiarato di essere già preparato con una vasta schiera militare ai confini, nel caso in cui dovesse essere attaccata.
I precedenti test , del 2006 e del 2009 , non danno nessuna certezza sulla possibile realizzazione di un arma al plutonio , ma il terzo test potrebbe seriamente preoccupare e scuotere i mercati.
Ulteriori informazioni ci arrivano dai media sudcoreani che avrebbero riferito che il Nord è alle prese con un tunnel in preparazione.
Per saperne di più dovremo solo attendere, nel frattempo dal rapporto si evince che “C'è una possibilità che la Corea del Nord realizzati il suo terzo test nucleare per cercare di migliorare la sua capacità di produzione, mantenere alta la tensione militare e promuovere lo status di Kim Jong-un come prossimo leader”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©