Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il cadavere è stato trovato a pochi chilometri da aeroporto

Tenta di entrare clandestinamente in Francia, ma precipita dall'aereo


Tenta di entrare clandestinamente in Francia, ma precipita dall'aereo
25/07/2013, 19:40

NIAMEY (NIGER) - Un uomo è morto nel tentativo di viaggiare clandestinamente nel vano carrelli di un aereo diretto in Francia. 
L'allarme è stato lanciato verso le 5 di mattina, ora locale, a Niamey, capitale del Niger. Qui alcuni testimoni hanno chiamato la Polizia per il cadavere di un uomo che si era spiaccicato al suolo e giaceva in una pozza di sangue. Sono partite le indagini ed è stato accertato che l'uomo aveva provato a scappare dal Burkina Faso (l'aereo coinvolto era un aereo della Air France partito da Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, e diretto all'aeroporto Charles-de-Gaulle di Parigi), nascondendosi nel vano carrello. Poi, per motivi ignoti, era stato risucchiato all'esterno, e precipitato durante il sorvolo della capitale nigeriana. A conferma dei fatti, sono state trovate tracce di sangue vicino all'ala sinistra dell'aereo francese. Anche questo è normale: il flusso d'aria sotto la punta dell'aereo poi tende a dirigensi verso l'esterno. E se il clandestino è stato "aspirato", può essere finito contro l'ala

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©