Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

TERRORISMO, CATTURATO O UCCISO IN SIRIA IL LEADER DI FATAH AL-ISLAM


TERRORISMO, CATTURATO O UCCISO IN SIRIA IL LEADER DI FATAH AL-ISLAM
10/12/2008, 18:12

Fatah al-Islam, il gruppo radicale ispirato ad al-Qaida e accusato di atti terroristici sia in Libano che in Siria, ha annunciato che il suo leader Shaker al-Absi è stato catturato o ucciso e ha nominato come suo successore Abu Mohamad Awad. Lo riferiscono fonti dell'intelligence Usa. Il gruppo ha infatti reso noto che al-Absi è caduto in un'imboscata in Siria mentre tentava con due compagni di raggiungere altri militanti islamici da Iraq e Afghanistan. I tre sarebbero dunque stati o catturati o uccisi nel successivo conflitto a fuoco con uomini delle forze di sicurezza siriane. Fatah al-Islam combatté nel 2007 una feroce battaglia di tre mesi con l'esercito libanese nel campo profughi palestinese di Nahr al-Bared, nel Nord del Libano. Nel novembre scorso, sedicenti membri del gruppo hanno rivelato alla tv siriana di aver compiuto l'attentato a Damasco del 27 settembre, in cui morirono 17 persone. La sorte di al-Absi è un giallo dall'inizio di settembre, quando pare sia sfuggito alla distruzione del campo di Nahr al-Bared ad opera dei soldati libanesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©