Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

TERRORISTA ETA OTTIENE LIBERTA' VIGILATA PER AVERE UN FIGLIO


TERRORISTA ETA OTTIENE LIBERTA' VIGILATA PER AVERE UN FIGLIO
02/10/2008, 16:10

Il desiderio di maternita' permettera' a una terrorista dell'Eta condannata a 13 anni di carcere di continuare a godere del regime di liberta' vigilata per tutto il periodo necessario alla Fiv, la fecondazione in vitro. E' quanto stabilito dalla Audiencia Nacional spagnola per Elena Beloki, 47 anni, condannata nel novembre 2007 e ritenuta il 'ministro degli esteri' dell'organizzazione separatista basca che, nel luglio scorso, aveva chiesto e ottenuto dalla magistratura l'autorizzazione di sottoporsi al trattamento per avere un figlio. L'Associazione vittime del terrorismo aveva denunciato presso il tribunale il rischio di fuga della donna, ma il giudice non l'ha ritenuto fondato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©