Dal mondo / America

Commenta Stampa

Tesoro Usa: bond sequestrati a Chiasso sono falsi


Tesoro Usa: bond sequestrati a Chiasso sono falsi
20/06/2009, 03:06

WASHINGTON (Reuters) - I titoli al portatore del governo Usa per 134 miliardi di dollari sequestrati dalla guardia di finanza italiana al confine con la Svizzera sono falsi. Lo ha detto oggi il Tesoro Usa.

"Sulla base della fotografia che abbiamo visto online, si tratta chiaramente di un falso, non certo di un buon falso", ha detto Stephen Meyerhardt, portavoce dell'ufficio del Debito pubblico al Tesoro Usa.

Il portavoce ha aggiunto che di questo tipo di titoli sono rimasti sul mercato bond per 105 milioni di dollari, per cui l'ammontare di 134 miliardi di dollari sequestrato va ben al di là degli strumenti finanziari disponibili.

La decisione del Tesoro Usa nell'attribuire la patente di falso conferma i sospetti della Guardia di Finanzia, che aveva sequestrato i documenti obligazionari ai primi di giugno a due cittadini giapponesi nella stazione ferroviaria di Chiasso, al confine con la Svizzera.

I bond comprendevano 249 obbligazioni "Federal Reserve" del valore nominale di 500 milioni di dollari ciascuna e 10 "Bond Kennedy" del valore nominale di 1 miliardo di dollari ciascuno, aveva detto la Gdf nella nota in cui annunciava il sequestro.

Le autorità italiane stanno ancora verificando l'autenticità dei documenti d'identità dei due viaggiatori giapponesi.

Negli ultimi due anni le autorità italiane hanno sequestrato circa 800 milioni di dollari in titoli Usa nella zona di Como.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©