Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Bilancio catastrofico, 356 morti e 110 mila sfollati

Thailandia: continuano le piogge, allarme a Bangkok


Thailandia: continuano le piogge, allarme a  Bangkok
22/10/2011, 10:10

BANGKOK - Minacciano Bangkok, le catastrofiche inondazioni che nei giorni scorsi hanno colpito la Thailandia centrale e che potrebbero durare altre quattro – sei settimane. Lo ha detto il primo ministro Yingluck Shinawatra, aggiungendo che il bilancio  delle vittime ha raggiunto 356 morti e 110 mila sfollati. "L'acqua sta per raggiungere Bangkok", ha detto Yingluck, invitando le varie agenzie governative a lavorare unite per deviare l'enorme massa d'acqua  verso il mare facendola passare lungo la parte orientale della capitale. Mentre alcuni sobborghi settentrionali della metropoli da 12 milioni di abitanti sono allagati da giorni, il timore ora è che considerata la quantità d'acqua sia troppo tardi per evitare allagamenti anche nel centro della capitale, che da sola contribuisce al 40 per cento del Pil. Nella preoccupazione di dover fronteggiare una prolungata emergenza, molti abitanti hanno fatto incetta di generi alimentari e acqua nei supermercati, svuotando gli scaffali.   

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©