Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

THAILANDIA: CORTE COSTITUZIONALE DESTITUISCE PREMIER


THAILANDIA: CORTE COSTITUZIONALE DESTITUISCE PREMIER
09/09/2008, 13:09

Il Premier thailandese Samak Sundaravei - l'unico capo di Stato al mondo che condivide col nostro Presidente del Consiglio, SIlvio Berlusconi, ildubbio privilegio di avere in mano ilpotere politico e quello mediatico di una nazione, visto che è proprietario di tutte le Tv nazionali - è stato destituito da una sentenza della Corte Costituzionale thailandese. Infatti il premier thailandese, di cui è nota la passione per la cucina, ha partecipato ad un programma culinario in TV, accettando poi dei soldi come ricompensa, in violazione della Costituzione. In base alle leggi thailandesi, Sundaravei potrà continuare a governare, ma solo dopo aver ricevuto un voto dal Parlamento. Cosa difficile,in questo momento, in quanto c'è molto malcontento nel Parlamento e nel Paese per il suo modo di governare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©