Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Ora Pletnev rischia fino a 20 anni di carcere

Thailandia: pianista russo accusato di stupro a minori


Thailandia: pianista russo accusato di stupro a minori
07/07/2010, 10:07

PATTAYA (THAILANDIA) - Mikhail Pletnev, pianista e direttore d'orchestra alla Orchestra Nazionale di Russia, molto conosciuto nell'ambiente, è stato arrestato in Thailandia. Su di lui pende l'accusa di avere stuprato una ragazza di 15 anni, durante la sua permanenza a Pattaya, a 150 chilometri da Bangkok. Inoltre, durante la perquisizione, sul computer di Pletnev sono state trovate numerosi immagini e filmati pedopornografici, comprese alcune foto che lo ritraggono con minori. In base alle leggi locali, ora il pianista russo rischia una condanna da 4 a 20 anni di galera; sempre che non gli venga contestato anche il reato di avere trattenuto con sè illegalmente dei minori. Intanto per ora deve presentarsi al giudice ogni 12 giorni e non può lasciare il Paese senza l'autorizzazione del giudice.
Pattaya è una delle zone della Thailandia dove è più attivo il traffico di minori avviati alla prostituzione ed è una delle mete preferite dei pedofili di tutto il mondo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©