Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

La nuova compagnia aerea sceglie una strada insolita

Thailandia: sulla P.C. Air solo hostess transessuali


Thailandia: sulla P.C. Air solo hostess transessuali
29/01/2011, 16:01

BANGKOK (THAILANDIA) - Forse è solo una provocazione, ma la compagnia aerea P.C. Air, una compagnia Thailandese che inizierà i suoi voli ad aprile, ha scelto una casa decisamente trasgressiva. Infatti per le sue hostess richiede bella presenza, buone maniere, conoscenza delle lingue (e fin qui siamo nella normalità) ma anche l'essere transessuali. SI tratta di un requisito considerato indispensabile.
Il perchè lo spiega Peter Chan, numero uno della nuova società, in una intervista al quotidiano tedesco digitale "Bild on line": "Penso che i transessuali possano svolgere al meglio molti lavori, e non soltanto nel campo dello spettacolo e dell'intrattenimento come si tende a pensare. E molti di loro hanno un sogno: appunto, diventare hostess. Io voglio tradurre il loro sogno in realtà".
In Thailandia non c'è discriminazione verso di loro, sicchè attualmente risulta il Paese con più transessuali al mondo rispetto alla popolazione. Molti di loro prima o poi finiscono col cercare di fare l'operazione necessaria al cambio di sesso, che viene offerta dalle cliniche locali a prezzi modici.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©