Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

100 le vittime per la liberazione dalla Cina

Tibet, altra immolazione, morta donna di 30 anni


Tibet, altra immolazione, morta donna di 30 anni
25/03/2013, 10:22

PECHINO – Altra manifestazione di protesta per la liberazione del Tibet.
Una donna trentenne e mamma di quattro bambini si è data fuoco ed è morta accanto al monastero del distretto di Rangtang, Dzamthang in tibetano.
Questo  è quanto viene riportato da Radio Free Asia, emittente radiofonica finanziata dal governo americano in nome della democrazia.
Adesso, con questa ennesima immolazione, sono saliti a 100 i tibetani che hanno donato la loro vita per la liberazione dalla dominazione cinese.
La povera donna si chiamava Kalkyi ed è morta nella provincia di Sichuan, nel sud ovest della Cina.

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©