Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

TIBET, PRIMI BILANCI CONTRADDITTORI


TIBET, PRIMI BILANCI CONTRADDITTORI
27/03/2008, 10:03

Dal Tibet giungono i primi bilanci contraddittori sulle vittime della repressione delle rivolte anticinesi: per il governo in esilio i morti sarebbero 135 e 1000 i feriti, Pechino dichiara invece che i morti ammontano a un totale di 20. Dopo settimane di isolamento della zona, ieri è arrivato a Lhasa il primo gruppo di giornalisti stranieri autorizzati da Pechino, ma continua l’interdizione per i testimoni indipendenti.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©