Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il bilancio dei morti sale

Tibet: seconda immolazione in una settimana


Tibet: seconda immolazione in una settimana
20/01/2013, 13:25

PECHINO - In una settimana, circa, si è verificata una seconda immolazione.
Questa volta si tratta di un giovane tibetano che ha deciso di compiere questo estremo gesto per protestare contro la dominazione cinese sulla regione autonoma del Tibet. Sembra che le immolazioni siano salite così a 97 dal 2009. La notizia è stata data da Radio Free Asia. Solo venerdì, un 28enne, si è dato fuoco a Drachen, nello Sichuan. L’uomo ha urlato slogan a favore del Tibet libero e del ritorno del Dalai Lama.
Poi ha compiuto il tragico gesto dinnanzi alla stazione di polizia di Marthang. Vani sono stati i tentativi fatti dagli agenti per salvarlo, il ragazzo è morto.

 

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©