Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Tibet: secondo l'opposizione, sparite 1200 persone


Tibet: secondo l'opposizione, sparite 1200 persone
09/03/2009, 11:03

Sono oltre 1.200 i tibetani di cui si sono perse le tracce dopo l'ultima sanguinosa repressione cinese nella regione, avvenuta nel marzo 2008. E' la denuncia contenuta nel rapporto stilato da uno dei gruppi legati all'opposizione tibetana in esilio, 'International Campaign for Tibet'. Il documento, reso noto alla vigilia del discorso del Dalai Lama di domani, in occasione del 50esimo anniversario della fallita rivolta del 1959, descrive anche le "brutali torture" subite dagli arrestati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©