Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Tibetano si da fuoco per protesta contro governo cinese

Agitazione per la visita di Hu Jintao a Nuova Delhi

Tibetano si da fuoco per protesta contro governo cinese
26/03/2012, 11:03

In vista della visita del presidente cinese, Hu Jintao in India, è stata organizzata una protesta a Nuova Delhi. Durante la manifestazione, organizzata nei pressi della sede del Parlamento, un attivista tibetano si è dato fuovo. L’uomo è stato subito portato in ospedale, dove è ricoverato per le gravi ustioni riportate sul torace. Ormai sono numerose le proteste scoppiate in Tibet, alle quali il governo cinese ha reagito con l’uso della forza. Si calcola inoltre che circa trenta tibetani, lo scorso anno, si sono dati fuoco, per protesta contro il governo cinese.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©