Dal mondo / America

Commenta Stampa

Accusata di creare problemi per far pagare di più

Tim Brasile condannata a pagare una multa di 1,6 milioni


Tim Brasile condannata a pagare una multa di 1,6 milioni
15/10/2013, 19:38

JALES (BRASILE) - Un giudice di Jales, città brasiliana dello Stato di San Paolo, ha condannato Tim Brasile a pagare 5 milioni di reais (pari ad 1,6 milioni di euro) ad un orfanatrofio e ad un istituto oncologico e 2000 euro ad una signora che ha iniziato il processo. L'accusa è quella di creare artificialmente disturbi alla linea telefonica per far pagare di più i clienti. In particolare, la signora aveva un piano tariffario "Infinity Prè", che dà telefonate gratis ma con uno scatto alla risposta. Secondo la denuncia della donna, la Tim Brasile faceva ripetutamente cadere la linea, in modo da guadagnare di più con le continue chiamate. 
Per questo la Tim Brasile è stata condannata, in quanto ritenuta responsabile. Secondo la compagnia telefonica, la legislazione brasiliana non contempla i casi di risarcimento per danni sociali. In ogni caso la Tim resta sotto il controllo della Anatel (l'Agcom brasiliana), che l'ha più volte multata per comportamenti non regolamentari. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©